Pro Loco Faenza
Visita Faenza
Newsletter Pro Loco
Cliccando su "iscriviti" accetti di ricevere la newsletter del nostro sito ai sensi del Regolamento Ue 2016/679 - GDPR
Pinacoteca Comunale

Visita al più antico Museo della città. La sua nascita si può far risalire al 1797, quando l’Amministrazione Comunale acquistò dall’artista G. Zauli, fondatore della Scuola di Disegno, una serie di dipinti, stampe, disegni, a cui negli anni successivi si aggiunsero opere d’arte provenienti da chiese e conventi soppressi dal regime napoleonico. Raccoglie pregevoli dipinti di Scuola faentina e romagnola dal Trecento all’Ottocento e importanti opere di Scuola italiana: Giovanni da Rimini, Scaletti, M. Palmezzano, Innocenzo da Imola e altri. Ampiamente rappresentata anche la Scuola bolognese.

Informazioni
  • Monumenti
    Pinacoteca Comunale di Faenza
  • Durata: circa 1 ora
  • Note
    Obiettivi per le scuole: stimolare interesse e sensibilità nei confronti della produzione artistica (scultura e pittura); sviluppare la capacità di osservazione e di lettura analitica delle immagini; favorire l’approccio più partecipato agli spazi del museo e alle opere che esso contiene.